Tutto sul mondo dei bambini

Primo trimestre di gravidanza: tutto quello che c’è da sapere


Primo trimestre di gravidanza: tutto quello che c'è da sapere

Il primo trimestre di gravidanza è la parte principale della gestazione. Fino alla 12esima settimana, il corpo della gestante comincia a cambiare, assieme alla crescita esponenziale dell’embrione che diventerà poi un feto

Il primo trimestre di gravidanza è il periodo più importante della gestazione. Il motivo è molto semplice: durante i primi 3 mesi, l’embrione entra nello sviluppo embrionale e forma le basi di quello che saranno le strutture fondamentali del feto. Nella quarta settimana comincia a formarsi il cuore dell’embrione, con le cellule che cominciano a moltiplicarsi velocemente. L’embrione continua ad aumentare di massa e volume sviluppando il sistema nervoso, quello circolatorio, muscolare e apparato riproduttore, assieme a vescica, intestino e polmoni. Con l’entrata del secondo mese, l’embrione è ben annidato all’interno dell’utero e comincia a formarsi una placenta con cordone ombelicale, assieme ad arti e testa. Il piccolo è così grande quanto un lampone. È anche durante questa settimana che il cuore comincia a battere. La crescita quasi completa della testa avviene nella sesta e nella settima settimana, mentre cominciano già ad esserci i primi abbozzi di dita, mani e piedi, con gli arti e di alcuni organi.

Cambiamenti nella gestante

L’ottava settimana è quella più importante, poiché non si parla più di embrione, ma di feto ben formato. Il sistema nervoso si ramifica e cominciano a formarsi anche le ossa e, nei giorni avvenire, si svilupperanno le ghiandole salivari. Dall’11esima, i polmoni cominceranno a funzionare assieme a pancreas e intestino. Durante questi mesi anche nella partoriente avvengono i primi cambiamenti fisici e ormonali. Mentre attorno alla sesta-ottava settimana l’utero aumenta di volume, durante la decima cominciano ad esserci cambiamenti anche nel volume del sangue e cuore e polmoni cominciano a lavorare di più.

Si abbassa la pressione e aumentano i battiti cardiaci mentre ci sono anche delle difficoltà digestive. C’è molto più stimolo a urinare, con l’incombenza della nausea che si attenuerà solo verso la fine del trimestre. Naturalmente durante questo periodo vanno tenuti sotto controllo tutti i sintomi, consultandosi, nel momento di maggior bisogno, con il ginecologo. Da evitare le radiografie, l’assunzione di alcool, fumo o eccessi alimentari. Nocivi anche i collant e la nicotina che vanno evitati per non incorrere in problematiche nel feto o post nascita, come poco peso alla nascita o problematiche respiratorie.

Il Blog di E-Giochiamo è il blog ufficiale del negozio online di vendita giocattoli per bambini e articoli per la scuola e l'ufficio E-Giochiamo.it.

ARGOMENTI ARTICOLO:

Vuoi aggiungere qualche commento?

Lascia un commento